BERGAMO


THE NEXT GENERATION

RECUPERO PIAZZA DELLA ROCCA

(CONCORSO DI IDEE)

2003

prev next
  • 01

Piazza della Rocca si caratterizza come lo spazio cui si arriva dopo una percorrenza lungo le vie del centro storico della Città Alta di Bergamo. E’ lo spazio dove si conclude una passeggiata attraverso la memoria architettonica bergamasca.

Elemento essenziale del progetto è la posizione strategica della piazza. Da qui la scelta di organizzare lo spazio con una composizione volumetrica che collochi l’osservatore in diversi punti di vista da dove poter cogliere al meglio ciò che li gravita intorno. In tal modo la continuità della cortina edilizia, viene completata attraverso un’articolazione di volumi che definiscono due linee di forza: una prima sulla linea di terra ed una seconda sulla linea di gronda degli edifici esistenti adiacenti.

L’architettura è data da una serie di aperture quasi casuali, dove l’inserimento delle superfici trasparenti e di un cuneo rivestito in legno a ridosso del fabbricato esistente, intensificano il fenomeno “della sospensione dell’edificio”. Qui trovano posto gli uffici amministrativi del museo, mentre all’interno del cuneo vengono disposti gli archivi ed una piccola sala conferenze. I piani inferiori sono adibiti principalmente ad attività di ristorazione, bookshop e spazi commerciali.

I collegamenti verticali tra i vari livelli vengono dislocati dentro una sorta di colonna di vetro, che permette all’osservatore man mano che sale di cogliere le diversità del panorama che si apre. Tale colonna si pone non solo come semplice elemento funzionale, ma viene considerata come uno degli elementi figurativi dell’architettura dell’edificio: un pilastro virtuale del corpo in sospensione che si appoggia su di essa.